Una chiamata dalla metro

È un venerdì pomeriggio e ricevo una chiamata da Perla. Mi strappa quasi un sorriso quando con la sua solita sincerità ammette “ho chiamato te perchè nessun altro mi risponde”, ma non riesco a sorridere: tra i singhiozzi mi dice che è in metropolitana. Sento le voci indifferenti degli uomini d’affari intorno a lei. La connessione non vuole collaborare e ci tocca fare più di un tentativo; intanto mantenendo la calma mi chiedo cosa stia succedendo.

Continue reading “Una chiamata dalla metro”